Saranno Ambra Angiolini e Francesco Scianna ad inaugurare la stagione di prosa al Teatro Secci di Terni, il 16 e 17 novembre, con l’opera di Harold Pinter, “Tradimenti” per la regia di Michele Placido. Una stagione teatrale, presentata presso la biblioteca comunale, che vedrà fra gli altri anche Anna Foglietta con “La pazza della porta accanto”, in scena il 2, 3 e 4 febbraio. Uno spettacolo del Teatro Stabile dell’Umbria e dello Stabile di Catania, per la regia di Alessandro Gassman, basato su un testo di Claudio Fava che racconta la storia d’amore fra la poetessa Alda Merini ed un giovane paziente dell’ospedale psichiatrico dove la Merini è stata ricoverata.

Vittoria Puccini e Vinicio Marchioni, invece, sono i protagonisti di “La gatta sul tetto che scotta”, di Tennesse Williams, per la regia di Arturo Cirillo. Lo spettacolo sarà in scena il 7 e l’8 dicembre. Chiudono la stagione Ascanio Celestini il 16, 17 e 18 marzo con “Laika”, dello stesso Celestini e Rocco Papaleo con “Una piccola impresa meridionale”, per la regione di Valter Lupo.

Tutti gli spettacoli si tengono al Teatro Secci con inizio alle ore 21.