Il borgo storico di Panicale ospiterà, il 29 e 30 agosto, la terza edizione di “Fili in trama”, mostra-mercato internazionale del merletto e del ricamo. La manifestazione anche quest’anno vedrà la presenza, oltre a quelle umbre e di quasi tutte le regioni italiane, delle scuole di Portogallo, Germania, Francia, Romania, Giappone. Non solo mostra mercato però, perché nei due giorni di sabato e domenica sono previsti vari eventi collaterali come convegni, concorsi, mostre fotografiche, teatro, pittura, editoria. Complessivamente sono 71 gli stand nel centro storico, con la presenza significativa della Fiera di Vicenza, la più importante manifestazione italiana del settore. Lo scopo della manifestazione è di valorizzare le antiche tecniche in un progetto più ampio di promozione del territorio e delle sue eccellenze, con l’obiettivo di creare economia, in particolare quella legata al turismo. Tra le diverse esperienze in mostra ci sarà quella dell’associazione culturale “Mercato dell’Amicizia” di San Martino Delfico: mettendo insieme competenze che vanno dal cucito al ricamo, dal disegno alla pittura, è stato realizzato un libro ricamato a mano con i mesi dell’anno e le regioni d’Italia con relativi aneddoti e proverbi. Una ricerca antropologica per un prodotto unico nel suo genere che ha richiesto tre anni e mezzo e 10.000 ore di lavoro.