L’amministrazione comunale di Otricoli ha approvato il progetto di realizzazione di un centro servizi a favore dell’area archeologica di Ocricolum. L’intervento, condotto insieme alla soprintendenza dell’Umbria, è inserito nel Puc3 e prevede un investimento complessivo di oltre 520mila euro. Nel piano delle opere è previsto l’abbattimento dell’attuale edificio che ospita l’ex fungaia e la realizzazione di una nuova struttura che sarà dedicata al turismo e alla ricettività. La gestione sarà data ad un privato che verrà selezionato in base alle normali procedure di legge.