Gli spazi del CAOS – Centro Arti Opificio Siri – di Terni sono stati pacificamente invasi dagli studenti degli Istituti superiori della città, che hanno partecipato numerosissimi al primo dei Saloni territoriali di Orientamento universitario organizzati dall’Università degli Studi di Perugia per consentire ai giovani di conoscere le prospettive formative offerte dall’Ateneo nelle sue sedi di Perugia, Terni e Narni. Si è trattato di un’occasione di incontro importante per i ragazzi che si apprestano a scegliere la strada maestra per costruire il proprio futuro, tanto che il taglio del nastro ha visto la presenza del Rettore Franco Moriconi, dell’Assessore all’Istruzione del Comune di Terni Giorgio Armillei e del Delegato all’Orientamento Anna Martellotti, oltre a Massimo Curini Delegato per il Polo Scientifico e didattico di Terni e a Mario Fornaci Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni.

E’ un vero piacere constatare come gli studenti e i loro insegnanti abbiamo risposto numerosi all’invito dello Studium – ha dichiarato il Rettore Moriconi – partecipando così numerosi a questa giornata di incontro con i docenti di tutte le aree scientifico-disciplinari. La scelta di consentire ai ragazzi di dialogare personalmente con i professori dei 16 dipartimenti si dimostra davvero vincente, perché è il modo migliore per metterci al loro servizio, rispondendo a tutte le loro perplessità e domande. La scelta di inaugurare questa serie di saloni dell’Orientamento a Terni – ha concluso il Rettore – è anche un segno di omaggio alla città, il cui Comune ha concesso spazi di così alto valore culturale – e di valorizzazione del Polo Universitario ternano”.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Delegato all’Orientamento Anna Martellotti al termine del primo giro di visita ai desk dei vari Dipartimenti, ricchi di materiali informativi destinati ai futuri studenti e dall’Assessore al Comune di Terni Giorgio Armillei che ha anche personalmente accompagnato le Autorità ospiti nella visita della mostra “Spazi scenici e altre architetture” dedicata agli allestimenti scenici di Arnaldo Pomodoro, anch’essa ospitata al CAOS.

I prossimi Saloni si terranno giovedì 5 febbraio a Città di Castello (Logge di Palazzo Bufalini); martedì 10 febbraio a Todi (Sala del Consiglio); venerdì 13 febbraio a Foligno (Palasport – località San Pietro); venerdì 20 febbraio a Spoleto (Palazzo Mauri); mercoledì 25 febbraio a Orvieto (Sala Expo del Palazzo del Capitano del Popolo); mercoledì 4 marzo a Gubbio (Centro Servizi Santo Spirito).