Sono stati circa cinquanta i partecipanti al primo appuntamento con la rassegna “La scoperta della prima domenica”: adulti e bambini hanno preso parte alla visita guidata al Museo Archeologico per poi spostarsi all’Anfiteatro Romano, dove è stato loro raccontato come si svolgeva una giornata tipo in uno dei luoghi simbolo della città romana. Un percorso tematico che, partendo dai reperti conservati nel Museo Archeologico, ha permesso di raccontare come gli spettacoli pubblici fossero all’ordine del giorno. Dopo la visita al Caos e una colazione al Fat, il numeroso gruppo ha raggiunto l’anfiteatro passando lungo il fiume Nera e attraversando la nuova passerella. La rassegna – che accompagnerà i visitatori ogni prima domenica del mese ed è inserita nel più articolato calendario di “A Terni non succede mai nulla” organizzato dall’ati che gestisce il sistema museale e teatrale ternano – mira a rimettere al centro del contesto culturale della città il museo archeologico cittadino. “L’evento di ieri – ha affermato l’assessore comunale alla cultura Giorgio Armillei – è la dimostrazione concreta di come una struttura museale possa essere capace di attirare il pubblico proponendo percorsi che amplino l’interesse aprendosi al territorio, partendo da reperti particolari per poi ricostruire pezzi di storia della città”. L’appuntamento è per domenica prossima, 11 gennaio alle ore 16, presso Museo Archeologico.