Due azioni importanti per promuovere la lettura in città. Il Comune di Terni ha stipulato un Patto locale per la lettura che coinvolge soggetti istituzionali, imprese private, fondazioni bancarie, associazioni culturali di volontariato, biblioteche, case editrici, scuole, le università, impegnando tutti ad unire le forze per promuovere la lettura. L’obiettivo è di fornire ai bambini e alle loro famiglie, fin dai primi giorni di vita, la formazione e gli strumenti necessari per accostarsi in maniera spontanea e naturale ai libri, anche attraverso la lettura ad alta voce, come momento di condivisione, nutrimento e relazione, prima con i genitori, poi con il mondo esterno. Di pari passo va l’accordo di collaborazione per le attività connesse alla promozione della lettura che bct ha posto in essere con le librerie della città. In particolare è stato stabilito che la biblioteca potrà rivolgersi, per le novità editoriali, per le opere di rapida acquisizione ed in caso di campagne promozionali, alle librerie interessate (Libreria Alterocca, Libreria Laurentiana, LibreriaNuova, Libreria Passaparola, Libreria, Feltrinelli Point, Libreria Paoline, Libreria Giunti al Punto, Libreria Karmakaos). Nell’ambito dell’esercizio finanziario 2014/2015, sarà di 14 mila euro la somma utilizzabile nell’acquisto di materiale documentario da ripartite in parti uguali tra le librerie partner del progetto.