Quattro aperture straordinarie domenicali per il Servizio immunotrasfusionale dell’Usl Umbria 2 di Foligno, Spoleto ed Orvieto. Obiettivo dell’iniziativa – programmata dalla direzione strategica dell’azienda sanitaria, in collaborazione con lo stesso Sit diretto dalla dottoressa Marta Micheli – è implementare la donazione di sangue e plasma per raggiungere l’autosufficienza regionale che consenta di garantire l’esecuzione di tutti gli interventi chirurgici.

Su invito della Regione Umbria e del Centro regionale Sangue, i quattro appuntamenti sono stati previsti per domenica prossima e domenica 21 novembre al Sit dell’ospedale San Giovanni Battista di Foligno, domenica 17 ottobre al Sit dell’ospedale Santa Maria della Stella di Orvieto e domenica 19 dicembre al Sit dell’ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto.

“Si rinnova l’appello ai cittadini e ai donatori – afferma in una nota la dottoressa Micheli – a recarsi presso i Servizi immunotrasfusionali degli ospedali della nostra azienda sanitaria per contribuire a salvare una vita, ad aiutare le persone con deficienze circolatorie o con varie patologie legate al sangue, individui che hanno avuto complicazioni medico-sanitarie a seguito di un incidente stradale o che necessitano di frequenti trasfusioni per trapianti ed interventi chirurgici”.

Per aderire all’iniziativa e prenotare l’appuntamento ci si può rivolgere ai numeri telefonici delle Avis comunali o provinciali di Perugia e Terni.