Il gruppo di ricerca di Fisica tecnica del Polo scientifico didattico ternano, composto dai docenti Mirko Filipponi, Beatrice Castellani e coordinato dal prof. Federico Rossi, ha attivato una nuova collaborazione con il Comune di Terni per la realizzazione di interventi innovativi per un miglior adattamento della città ai cambiamenti climatici. Beneficiando della lunga esperienza dei ricercatori sull’individuazione di soluzioni per il contrasto all’aumento della temperatura e per la cattura/compensazione dell’anidride carbonica e di altri gas climalteranti, gli interventi saranno realizzati grazie a un bando del ministero della Transizione ecologica che assegna 643.285 euro al Comune di Terni previa presentazione di un opportuno progetto. I

l piano, già consegnato al ministero e che vedrà approvazione e avvio entro settembre 2021, pone particolare attenzione – spiega l’ateneo – sull’area ora adibita a parcheggio in piazzale Caduti di Montelungo e in via Radice. Qui saranno creati dei nuovi spazi verdi e realizzata una nuova forestazione con particolari specie arboree idonee allo scopo su un’area di 570 metri quadrati. Inoltre, per contrastare il fenomeno dell’isola di calore urbana, è prevista, nell’area a parcheggio in piazzale Caduti di Montelungo e in via Radice, la rimozione dell’attuale manto asfaltato sostituito con un’ eco-pavimentazione drenante sia per le aree carrabili destinate a parcheggio che per i percorsi ciclopedonali.