Sono entrati nell’area dismessa ex molini Brighigna, a Città di Castello, e due di loro sono anche saliti su uno dei silos lì presenti, a un’altezza di circa 30 metri: si tratta di cinque ragazzi, tutti minorenni, denunciati dai carabinieri per invasione di terreni ed edifici e violazione di domicilio, essendo l’intera area recintata e tappezzata con cartelli di avvertimento di pericolo crollo.

I militari sono intervenuti sul posto con due pattuglie, nel pomeriggio di venerdì, in seguito ad una segnalazione della presenza di alcuni ragazzi. L’area – spiega l’Arma – risulta molto pericolosa per gli edifici oramai pericolanti, per l’elevata altezza dei silos, per le numerose aperture nel vuoto e per la presenza di vetri in terra. I cinque minorenni, insieme ai genitori, sono stati accompagnati in caserma e quindi denunciati all’Autorità giudiziaria minorile.

Sono tuttora in corso accertamenti – spiegano ancora i militari – per stabilire se l’accaduto sia legato a qualche sciocco e pericoloso gioco di quelli diffusi nel web.