Il Tenente Colonnello Nino DE LUCA, Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Rieti, dopo tre anni, lascia l’incarico.

L’Ufficiale, 54enne, nato in provincia di Avellino ma di sangue abruzzese della provincia di Teramo, è giunto a Rieti nel settembre 2018 e, nei prossimi giorni, assumerà il nuovo incarico di Capo Ufficio e Vice Comandante del Comando Provinciale Carabinieri di Fermo.

Il Tenente Colonnello De Luca si è arruolato nel 1992 come Allievo Ufficiale di Complemento del 149° corso presso la Scuola di Fanteria di Cesano e, in successione, presso la Scuola Ufficiali di Roma.

Nel corso della sua carriera ha ricoperto importanti incarichi, dapprima nell’organizzazione mobile a Bari, in qualità di Comandante di Plotone dell’11° Battaglione “Puglia” e, dopo aver frequentato con successo il 31° Corso Applicativo, a Mestre presso il 4° Battaglione “Veneto”. Successivamente ha comandato per tre anni il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Torre del Greco (1998 – 2001), per quattro anni una Sezione della Scuola Allievi di Campobasso (2001 – 2005), per quattro la Compagnia a Isernia (2005 – 2009) e per sei anni quella di Ascoli Piceno (2009 – 2015). Quindi ha svolto gli incarichi di Capo Sezione Gestione Patrimoniale (2015 – 2017) e Capo Ufficio Ordinamento, Addestramento, Informazioni e Operazioni al Comando Legione Carabinieri Abruzzo (2017 – 2018) prima di approdare a Rieti, come Comandante del Reparto Operativo.

Nel corso della carriera gli sono stati tributati due encomi, nel 1999 e nel 2000, per meriti maturati in servizio dal Comandante della Legione Carabinieri Campania protempore.

È laureato in Giurisprudenza e in Scienza della Sicurezza Interna ed Esterna, è insignito della dell’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana e della Medaglia Mauriziana.

Nel 1997 ha conseguito il brevetto di “abilitazione al lancio con paracadute” e nel 2000 quello di “pilota civile di aeroplano”.

Prima di partire alla volta di Fermo, il Tenente Colonnello Nino De Luca, accompagnato dal Comandante Provinciale, ha salutato il Prefetto e il Procuratore della Repubblica, quindi nel corso di un incontro informale, nel quale non sono mancati momenti di palpabile emozione, ha ricevuto gli auguri e le congratulazioni di tutti gli Ufficiali della provincia e dei diretti collaboratori.