Sono stati gli agenti del Reparto Tutela Fluviale della Polizia Locale di Roma ad intervenire lungo le sponde del Tevere, a seguito del ritrovamento di centinaia di pesci morti. Gli animali sono stati avvistati in diversi punti del fiume, in maggior numero a ridosso di Ponte della Musica, Ponte Sant’Angelo e Ponte Sisto. Immediata la richiesta di intervento della ASL e dell’ARPA Lazio per il campionamento delle carcasse e per il prelievo di campioni di acqua al fine di accertare le cause di quanto accaduto. Sul posto anche personale della Polizia di Stato.