La Polizia Stradale di Foligno lo ha fermato mentre guidava e parlava tranquillamente al cellulare senza usare il viva voce o gli auricolari. Una volta bloccato dagli agenti, un italiano di 53 anni, durante la compilazione del verbale di contestazione il soggetto ha cercato in ogni modo, con fare provocatorio, lo scontro verbale con i poliziotti i quali, con molta pazienza cercavano di riportarlo alla calma. D’improvviso però, in un momento in cui sembrava che gli animi dell’uomo si fossero placati quest’ultimo ha sferrato un potente pugno ad un poliziotta provocandole un trauma facciale.
L’altro agente, nell’intento di neutralizzare la furia dell’uomo veniva anch’egli colpito più volte al volto e al corpo sino all’arrivo in ausilio degli agenti del Commissariato di Polizia di Foligno. L’uomo è stato arrestato per i reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.