I Carabinieri della Stazione di Passo Corese hanno arrestato E.M, sessantenne di Nerola, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato controllato in un bar di Passo Corese e trovato in possesso di due dosi già confezionate di cocaina. Le successive perquisizioni domiciliari effettuate a Nerola e Borgo Santa Maria di Montelibretti, in due appartamenti riconducibili al sessantenne, hanno consentito di rinvenire e sequestrare due pezzi di hashish rispettivamente di 57 e 3,4 grammi. In macchina, poi, è stata trovata una mazza da baseball portata senza un giustificato motivo. Sono stati posti sotto sequestro anche 590 euro, in banconote di vario taglio, che l’uomo, disoccupato, aveva con sé al momento del controllo, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Per tali ragioni l’uomo, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione di Nerola, in regime di arresti domiciliari, a disposizione della Procura della Repubblica di Rieti.