Ieri mattina a Terni,dopo un’indagine scaturita dalla denuncia da parte di un uomo ternano, i militari del Comando Stazione Carabinieri di Collescipoli hanno denunciato in stato di libertà due persone, un uomo di 39 anni originario della provincia di Napoli, già noto alle Forze dell’ordine, ed un suo coetaneo, pakistano, incensurato. Il napoletano, tramite un falso annuncio e spacciandosi per agente assicurativo, convinceva la vittima a stipulare una polizza assicurativa fittizia (per un ciclomotore) previo il versamento di un bonifico di 145€ sul conto corrente a lui intestato; la truffa avveniva attraverso l’utilizzo di un’utenza telefonica intestata al cittadino pakistano.