Ondate di calore di livello tre, il più elevato, con temperature massime di 36 gradi, sono previste in Umbria mercoledì 11 e giovedì 12 agosto.

“Il livello di allerta 3 è il più elevato previsto dal Centro di competenza del Ministero della Salute – spiega il direttore regionale alla Salute Massimo Braganti – e si registra quando le temperature rimangono molto elevate per più giorni consecutivi, sono spesso associate a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione. Queste condizioni climatiche possono rappresentare un rischio per la salute della popolazione, in particolare nei soggetti a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. I servizi sanitari e sociali delle Asl e dei comuni umbri sono a disposizione per informazioni ed eventuali necessità di assistenza dei cittadini”.

In particolare, sui siti delle due ASL umbre è disponibile la guida “Estate in salute” con le indicazioni utili sui corretti comportamenti da tenere e sui contatti di riferimento in caso di necessità:

https://www.uslumbria1.it/notizie/estate-in-salute-mini-guida-per-far-fronte-alle-ondate-di-calore

https://www.uslumbria2.it/notizie/estate-in-salute-mini-guida-con-indicazioni-utili-alla-popolazione-per-fronteggiare-le-ondate-di-calore