“Al momento il fenomeno degli incendi boschivi è particolarmente avvertito nelle regioni del Mezzogiorno e soprattutto in Puglia, Calabria e Sicilia che sono interessate da ondate di calore come sta accadendo nella vicina Grecia. Al momento ci sono circa 70 incendi in atto, soprattutto in quelle tre regioni”.

A spiegarlo il colonnello Marco di Fonzo, comandante del Nucleo Informativo Antincendio Boschivo del Comando Carabinieri Tutela Forestale.

“Nei prossimi giorni, e in particolare domani e dopodomani, si prevedono temperature ancora più alte e quindi perdura il periodo di massima allerta” aggiunge il colonnello Di Fonzo che sottolinea: “chiediamo la massima collaborazione da parte della cittadinanza. E’ importante che abbiamo tutti comportamenti idonei per non favorire i roghi”.