Il Brigadiere Capo Qualifica Speciale Antonio Di Fiore lascia il servizio attivo dell’Arma dei Carabinieri. Classe 1965, si è arruolato nell’Arma nel 1984 e, prima di approdare alla Centrale Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rieti, dove ha prestato servizio per circa 30 anni, è stato addetto al Nucleo Presidenziale Carabinieri della Presidenza della Repubblica e alle Stazioni di Canepina (VT) e Roccasinibalda (RI).

In occasione del suo ultimo giorno di servizio, il Comandante della Compagnia di Rieti, Capitano Michelangelo Piscitelli e il Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della stessa Compagnia, Tenente Paolo Bernabei, lo hanno salutato calorosamente, consegnandogli una pergamena firmata dal Comandante Provinciale Carabinieri di Rieti, Colonnello Bruno Bellini, in segno di riconoscenza per il contributo fornito all’istituzione nel corso della propria esperienza professionale.

Il Capitano Piscitelli, nel salutare il Brig. Ca. Q. S. Di Fiore, oltre a ringraziarlo per quanto fatto, ha sottolineato la bontà della persona, l’abnegazione e lo spirito di sacrificio con i quali ha lavorato da vero Carabiniere. Al Brigadiere Capo Q.S. Antonio Di Fiore e alla sua famiglia i più sentiti auguri da parte di tutti i Carabinieri del Comando Provinciale di Rieti.