Un rave party non autorizzato al quale hanno partecipato decine di giovani provenienti anche da fuori regione, si è svolto nella notte fra sabato e domenica nella zona di Vallo di Nera. Sono oltre 100 i partecipanti identificati dalle forze di polizia.

Dovranno ora essere valutate le eventuali irregolarità commesse, anche dal punto di vista del rispetto delle disposizioni anti-Covid.

I giovani, che come succede in questi ritrovati in una zona lontana dal centro abitato, particolarmente impervia e difficilmente raggiungibile casi si erano probabilmente dati appuntamento attraverso i social, si sono. A segnalare l’anomalo flusso di veicoli sono stati i residenti.

Sul posto hanno operato per tutta la notte carabinieri e polizia, che hanno monitorato le vie di accesso all’area scelta per il rave party, la principale delle quali passa attraverso il paese di Vallo di Nera.

La situazione è infine tornata alla normalità e tutti i partecipanti si sono allontanati.