Nella settimana 30 giugno-6 luglio migliorano i principali indicatori della pandemia da Covid in Umbria. Lo rileva il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe.

Dallo studio emergono 74 casi attualmente positivi per 100 mila abitanti, dato “in miglioramento”, con un meno 36,5 per cento di nuove infezioni rispetto alla settimana precedente.

Sotto la soglia di saturazione i posti letto in area medica, occupati per il 2 per cento mentre nessun paziente Covid è nelle terapie intensive.