Si chiama “Fluida”ed evoca l’interiorità e la bellezza femminili la terza esperienza artistica proposta da “Wall for art”, l’iniziativa dell’azienda perugina Totem che dalla fine del 2020 offre le pareti della propria sede a Sant’Andrea delle Fratte ad alcuni pittori umbri emergenti.Protagonista di questo nuovo ciclo espositivo urbano  l’opera realizzata dalla ternana Francesca Fausti, classe 1996, diplomata in un liceo ad indirizzo linguistico ma con la passione per l’arte, il design e la progettazione creativa nel cuore. Allestita il primo luglio, la tela, di 10 metri quadrati, resterà visibile fino al 30 settembre, quando lascerà il posto alla creazione di un nuovo talento dell’Umbria.
L’artista dell’estate 2021 è Francesca Fausti che della sua opera racconta: “Fluida è una delle mie ‘Lei’. Creatura candida, irreale ed eterea nel bianco, terrena nei confini marcati. Compare in questa grande tela con consapevolezza, nell’attimo appena successivo al contatto con l’acqua. La pelle e tutto il suo essere divengono materia sconosciuta, trasparente. Ora lei è flusso e il battito temporaneo si palesa solo nelle labbra. Conseguenza forse dell’ultimo anno e mezzo, Fluida è un’istantanea di apertura e libertà”.Francesca circa due anni fa ha dato vita a “effe nude art”, un progetto  in continua evoluzione che si arricchisce di contaminazioni attinte da esperienze personali e professionali: arte, design,progettazione, natura hanno come comune denominatore l’ispirazione creativa senza limitare gli ambiti di azione. Francesca finora si è dedicata soprattutto alla vendita di quadri, anche su commissione, ed ha attinto al mondo dell’interior design per creare delle tele inserite nel contesto con senso estetico e concettuale. Piccole esposizioni e live painting hanno confermato il suo talento e le emozioni che la rispecchiano (effenudeart.com; @effe.nude.art).