La Stazione Carabinieri di Fabro ha denunciato alla Procura della Repubblica di Terni due uomini, 35 e 34 anni, pregiudicati di origini campane che nel mese di aprile hanno commesso una rapina ai danni di un uomo 76enne del posto. La dinamica della rapina si è sviluppata secondo un copione ben preciso, messo in atto da molti malviventi sul territorio nazionale, che ha preso alla sprovvista l’ignara vittima. Il cittadino fabrese è stato avvicinato dai due uomini a bordo di un furgone che, spacciandosi per fruttivendoli, hanno cercato di vendergli una cassetta di frutta. È stato a quel punto, quando l’uomo ha preso in mano il portafogli per pagare, che i due glielo hanno strappato dalle mani e l’hanno spinto per allontanarlo ed assicurarsi immediatamente la fuga. Grazie alla descrizione fornita dalla vittima ed alla visione delle telecamere di videosorveglianza presenti sul posto i militari hanno individuato i due rapinatori e li hanno denunciati a piede libero.