Una stazione mobile dell’Arma in piazza del Duomo, ad Orvieto: ad attivarla è la compagnia carabinieri del posto, con la ripresa del flusso turistico in città.

Il mezzo attrezzato – in cui vengono impiegati tre o più militari, di cui almeno un ufficiale di polizia giudiziaria – affianca la figura del carabiniere di quartiere ed è organizzato per acquisire le denunce sul posto.

L’obiettivo – spiega l’Arma – è quello di “migliorare il servizio alla popolazione, tenendo conto anche della presenza di numerosi turisti che non conoscono la dislocazione delle stazioni sul territorio e che possono usufruire del servizio svolto dalla stazione mobile con maggior facilità ed immediatezza”.

Oltre che sul territorio di Orvieto, il servizio con stazione mobile è frequentemente svolto dai militari, soprattutto nei luoghi che presentano una maggiore presenza in occasione di manifestazioni e nelle aree pedonali.