Nella giornata di ieri, durante un servizio di controllo da parte di una pattuglia appiedata del Posto fisso del Centro Storico di Perugia, in zona Porta Pesa, sono stati sottoposti ad ispezione due soggetti che destavano sospetti.

I due si trovavano all’interno di un esercizio pubblico e alla vista della Polizia iniziavano a parlottare tra di loro, ad agitarsi e cercare di uscire dal locale per sottrarsi al controllo.

Gli operatori con l’ausilio di un’altra pattuglia giunta sul luogo riuscivano a bloccare le due persone e sottoporli a controllo. Addosso ad uno dei due veniva trovato un coltello a serramanico il cui porto è vietato. Lo stesso, non avendo documenti al seguito, veniva accompagnato in Questura per l’identificazione mediante i rilievi foto-dattiloscopici. Dalla stessa è risultato essere un cittadino tunisino del ’90 con diversi precedenti di polizia per reati contro la persona e contro il patrimonio.

Lo stesso veniva, quindi, denunciato per porto di armi o oggetti atti ad offendere e il coltello veniva sequestrato.