Era uno di noi. Giuseppe Liberotti, semplicemente Peppino per chi lo conosceva e ne apprezzava le qualità, se ne è purtroppo andato. A soli 64 anni. Stroncato da un male incurabile.

Per anni ha fatto parte della grande famiglia Galileo, impegnato soprattutto nel settore video dove ha lavorato come tecnico e operatore di ripresa. Ma aveva anche una grande passione per la musica che non disdegnava, qualche volta, di passare alla radio.

Poi le nostre strade si sono divise, portandolo ad altre esperienze lavorative. Ma non aveva mai dimenticato gli amici con i quali si era trovato a condividere uno dei periodi probabilmente più felici della sua vita. E neppure noi lo avevano dimenticato. Sapevamo delle sue difficili condizioni di salute e della battaglia che aveva coraggiosamente ingaggiato contro quel terribile avversario che poi, oggi, ha avuto il sopravvento.

Alla sua famiglia vanno le più sentite condoglianze da parte degli amici di Radio Galileo e Tele Galileo.

Ciao Peppino!