Nella settimana tra 9 e 15 giugno in Umbria risulta in miglioramento l’indicatore relativo ai casi attualmente positivi per 100.000 abitanti, 118, meno 26,2 per cento rispetto a quella precedente. Emerge dal monitoraggio settimanale della fondazione Gimbe.

Si registra inoltre – evidenzia lo studio – una diminuzione dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente.

Sotto la soglia di saturazione – sottolinea ancora Gimbe – i posti letto in area medica, il 6 per cento occupati da pazienti Covid, e quelli in terapia intensiva, il 5 per cento.

La media giornaliera umbra di persone testate per 100.000 abitanti è pari a 64, con una media italiana di 107.