Il Questore di Terni ha disposto il Daspo Urbano Aggravato nei confronti del giovane che nella sera del 13 giugno scorso aveva dato in escandescenza all’interno di un bar del centro. Il ragazzo fuori di se procurò lesioni al proprietario del locale in Via Lanzi, lanciandogli bottiglie e bicchieri, inoltre fece resistenza agli agenti di Polizia che erano intervenuti. Al giovane è stata applicata la forma aggravata del provvedimento che prevede il divieto di accesso nei pubblici esercizi o locali di pubblico intrattenimento presenti nell’intera provincia di Terni.