Ancora una serata alquanto movimentata nella zona della movida ternana. E’ accaduto che ieri sera, un ragazzo non ancora ventenne e con precedenti di polizia, stesse consumando un drink insieme ad un suo amico in un locale di Via Lanzi quando, visto il rifiuto alla sua richiesta di cambiare musica, si è scagliato – in maniera violenta – contro il proprietario del locale lanciandogli addosso alcuni bicchieri. Un frammento di vetro ha colpito il proprietario del locale al collo causandogli una lieve ferita.

Evidentemente non soddisfatto, il ragazzo ha anche danneggiato alcune suppellettili prima di allontanarsi. Gli agenti lo hanno raggiunto poco lontano arrestandolo anche per resistenza a pubblico ufficiale. Nei suoi confronti il pubblico ministero Giulia Bisello ha disposto il giudizio per direttissima dove sarà valutata l’applicazione del “DASPO Urbano”.