A Terni, il personale del Posto Polfer ha denunciato un cittadino della costa d’avorio di 45 anni, con numerosi precedenti penali, per il reato di possesso di capi di abbigliamento recanti marchi noti evidentemente contraffatti.

In particolare, gli Agenti, su richiesta del capo treno, sono intervenuti a bordo di un treno regionale veloce Roma-Foligno per un viaggiatore privo di biglietto che si rifiutava di regolare la sua posizione a bordo del convoglio.

Una volta giunta la pattuglia sul posto, identificato e regolarizzato il viaggiatore, destava sospetto il borsone di grandi dimensioni con il quale il 45enne viaggiava. All’interno si notava infatti la presenza di numerosi capi di abbigliamento dei più noti marchi palesemente contraffatti. Si e’ proceduto cosi alla denuncia in stato di libertà dell’uomo.

Per la cronaca il bilancio settimanale dell’attività del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo è di 1 denunciato, 2.579 persone controllate, 223 pattuglie impegnate in stazione, 59 servizi a bordo di 119 treni.