Aveva pensato di farla franca inventandosi un incidente per farsi riparare l’auto, ma i Carabinieri della Stazione di Poggio San Lorenzo lo hanno smascherato.

Si tratta di un cinquantenne disoccupato di Palestrina in provincia di Roma, il quale aveva fornito un “atto di cessione del credito” in favore di una carrozzeria di Sessa Aurunca (CE), ove attestava tramite la sottoscrizione a sua firma e della parte offesa del modello “CID”, di aver subito, in Rieti, nello scorso mese di gennaio, un sinistro stradale risultato poi fittizio in quanto disconosciuto dalla controparte. Controparte che appena venuta a conoscenza del fatto, ha immediatamente sporto denuncia presso la Stazione Carabinieri di Poggio San Lorenzo, che hanno avviato immediatamente le indagini riuscendo ad identificare l’autore dell’atto della cessione del credito.

L’uomo è stato pertanto deferito alla Procura di Rieti per i reati di tentata truffa, sostituzione di persona e fraudolento danneggiamento di beni assicurati.