Una pattuglia della Squadra Volante lo ha visto passeggiare tranquillamente in centro nel fine settimana e lo ha immediatamente riconosciuto: era la stessa persona ripresa dalle telecamere la settimana scorsa durante un tentativo di rapina in un distributore automatico del centro. Nell’occasione, l’uomo aveva aggredito il dipendente della ditta mentre stava rifornendo gli espositori delle macchine ed aveva tentato di strappargli l’orologio; non riuscendovi, lo aveva colpito con un pugno ed era fuggito.  Gli agenti lo hanno accompagnato in questura per l’identificazione: si tratta di un 30enne romano, senza fissa dimora, tossicodipendente e pregiudicato, che è stato denunciato per tentata rapina e lesioni.  Alla denuncia, è seguita la misura del foglio di via obbligatorio con il divieto di fare ritorno nel Comune di Terni per tre anni.