Sarà proclamato il giorno dei funerali, e non domani come si era appreso inizialmente, il lutto cittadino, con le bandiere a mezz’asta, a Corciano per la morte – in un incidente stradale accaduto ieri – di una bambina di cinque anni che era in auto con la madre rimasta gravemente ferita. Lo ha precisato il sindaco Cristian Betti, che ha parlato di “un gesto simbolico che vuole testimoniare il dolore della città”.

Intanto è ancora al vaglio della polizia municipale di Corciano la dinamica dello scontro tra due auto avvenuto nella serata nella serata di lunedì lungo la strada provinciale 172 tra Montemalbe e Migiana e che è costato la vita alla piccola.

Questa viaggiava con la madre su una Fiat Punto che si è scontrata con una Skoda. Tra le ipotesi al vaglio anche che l’incidente possa essere collegato all’attraversamento della carreggiata da parte di un animale.

Nonostante i soccorsi del 118 e dei vigili del fuoco la bambina è morta subito dopo lo scontro. La madre è stata ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Perugia mentre meno gravi sono risultate le condizioni dei due occupanti dell’altra vettura.