Può dirsi fortunato lo splendido esemplare di barbagianni rimasto intrappolato, non si sa quanto a lungo, nella torre del castello medievale di Isola Polvese. Solamente per una pura casualità il rapace, bloccato tra il vetro e la scala, è stato scoperto – e salvato – da un imprenditore edile, Mirco Ferranti, entrato per lavoro all’interno della fortezza. E una volta raggiunta la parte sommitale della torre, l’inaspettato incontro ravvicinato con il rapace.

Il barbagianni, forse spaventato dal periodo di immobilità e probabilmente disorientato dalla luce del giorno, si è lasciato tranquillamente afferrare per poi essere liberato. L’animale non presentava segni di ferite e, una volta recuperata la libertà, ha fatto perdere le proprie tracce.