È stato identificato e denunciato dai Carabinieri della Stazione di Stroncone il 20enne romeno che qualche giorno fa dopo aver contattato una connazionale domiciliarta a Terni ed aver pattuito, ottenuto e pagato una prestazione sessuale l’aveva derubata. Il giovane aveva ricevuto la donna presso la sua abitazione quando, dopo aver consumato il rapporto sessuale, aveva fatto uscire dalla stanza affianco altri due amici che avevano
chiesto alla donna la medesima prestazione. Trovandosi alle strette la donna aveva acconsentito concordando il prezzo di 100 euro anche per gli amici.
Al termine dell’uincontro il 20enne, approfittando della distrazione della donna, impegnata con l’ultimo cliente, le aveva preso il prortafogli da cui aveva sottratto la cifra di 300 euro, corrispondente al pagamento appena riscosso dalla stessa, dicendole che non era rimasto soddisfatto della prestazione. La donna, trovandosi da sola davanti ai tre uomini, per paura, era andara via senza far nulla, salvo poi decidere dopo qualche giorno di sporgere querela per quanto accaduto.

Terni: Incidente in Via Ettore Proietti Divi, traffico bloccato