A Foligno, il personale di quella Sezione Polizia Ferroviaria ha denunciato una 30enne cittadina nigeriana per rifiuto di fornire le proprie generalità, interruzione di pubblico servizio e resistenza a Pubblico Ufficiale. In particolare la viaggiatrice, diretta a Perugia, una volta giunta a Foligno a bordo di un treno proveniente da Terni, si è rifiutata di scendere dal convoglio che aveva terminato la sua corsa. A causa del suo comportamento ostile, si è dovuto procedere al cambio di binario di alcuni treni in partenza da quella stazione ferroviaria creando turbativa e disagi agli utenti.

La stessa straniera successivamente è stata denunciata anche dal personale del Posto Polfer di Perugia poiché sorpresa a bordo di un treno regionale priva di titolo di viaggio. All’invito del capotreno di scendere alla prima fermata utile, la stessa si è rifiutata. Alla vista degli operatori ha iniziato ad offenderli e minacciarli, opponendo resistenza. Fatta scendere dal treno e identificata, è stata denunciata per rifiuto di fornire le generalità e resistenza a Pubblico Ufficiale.