Personale del Reparto Volanti, durante il servizio di controllo del territorio, ha controllato il un conducente di una autovettura che, alla vista della Polizia, ha cambiato repentinamente il senso di marcia.

Una volta fermato gli agenti hanno subito notato che l’uomo, identificato come un cittadino italiano classe 1969, manifestava un comportamento marcatamente nervoso nei confronti degli operatori.

Esteso il controllo anche all’autovettura, gli agenti hanno rinvenuto un lungo coltello di circa 30 cm occultato fra il sedile anteriore del conducente ed il freno a mano.

L’uomo, che non è stato in grado di dare una spiegazione sul possesso del coltello è stato deferito all’A.G. per il reato di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. L’oggetto è custodito presso gli uffici della Questura di Perugia.