La curva che caratterizza l’epidemia Covid in Umbria dopo essersi appiattita “nell’ultima settimana scende in maniera un pò più decisa rispetto al passato”.

Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto durante la conferenza stampa di aggiornamento sull’andamento della diffusione del coronavirus.

“Un dato buono – ha spiegato – che se messo insieme alla diminuzione dell’occupazione delle terapie intensive dedicate al Covid è un segnale ancora più preciso di una stagione migliore”.

Dall’analisi del nucleo epidemiologico regionale emerge poi un indice Rt a 0,71 in Umbria contro una media italiana di 0,80.

Coletto ha poi evidenziato “una presenza molto importante in Umbria delle varianti inglese e brasiliana del virus. Nonostante ciò – ha aggiunto – siamo in discesa e i dati migliorano”.