Una ventina di persone, tutti volontari delle associazioni Mi Rifiuto, Retake e Contagio, ai quali si sono aggiunti anche alcuni cittadini, hanno dato vita – ieri pomeriggio – ad una vasta opera di pulizia di Largo Frankl, a Terni, dove, armati di guanti, ramazze e palette hanno provveduto a togliere le erbacce e raccogliere i rifiuti abbandonati in quel luogo.

 

“Ripulire, per noi – scrivono i volontari di Mi Rifiuto – significa anche mostrare a tutti quanto fosse sporca una determinata zona e quanto siamo tutti, ormai, abituati a questa condizione di degrado diffuso!

Noi reagiamo con la partecipazione attiva, sentendoci parte integrante di una collettività che deve riscoprire sempre di più l’attaccamento con la propria terra”. Insomma “cambiare si può – concludono – ma dipende da noi!”.