Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, firmerà nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 15 marzo.

Passano in area rossa le regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Veneto e la Provincia autonoma di Trento che si aggiungono a Campania e Molise che restano in area rossa.

Tutte le altre regioni, tranne le nove indicate in rosso, saranno in area arancione per gli effetti del decreto legge approvato stamani. È in corso una verifica sui dati della Basilicata. La sola Sardegna resta in area bianca.