La diffusione del Covid è in “lenta discesa” in provincia di Perugia mentre risulta in “rapida risalita” nel ternano. E’ il quadro tracciato dall’assessore alla Sanità della Regione Umbria, Luca Coletto, nella conferenza stampa settimanale di aggiornamento sulla pandemia.

Coletto ha definito “consolidato e certificato” il dato in discesa della provincia di Perugia. “La discesa è lenta – ha spiegato – perché in particolare la variante inglese si è dimostrata molto più infettiva di quella originaria. Assistiamo invece a una rapida risalita delle infezioni nel ternano”.

Per quanto riguarda le vaccinazioni, l’assessore ha spiegato che con il criterio per età “sarà molto più semplice e rapido affrontare questo tema”. “Il dato in Umbria è in netta risalita – ha proseguito – e siamo tra le prime regioni a livello nazionale. Basta che arrivino i vaccini – ha concluso Coletto – e l’Umbria è estremante rapida nell’aumentare i centri per la somministrazione”.