Il presidente della Provincia di Terni, Giampiero Lattanzi, ha incontrato ieri nel proprio ufficio di Palazzo Bazzani il nuovo questore di Terni, Bruno Failla, accompagnato dal questore vicario, Luca Sarcoli, e dal vice questore Giuseppe Taschetti. Il questore ha portato i saluti istituzionali al presidente il quale ha ringraziato sentitamente per la gradita visita formulando a sua volta i migliori auguri di buon lavoro.

Entrambi hanno poi sottolineato l’importanza della collaborazione sul territorio fra questura ed istituzioni per garantire il massimo livello di sicurezza per i cittadini, per il tessuto economico e per quello socio-culturale.

L’esigenza di questa sinergia, hanno rimarcato questore e presidente, oggi è ancor più stringente ed importante a causa delle sfide e delle emergenza imposte dalla pandemia che determina ricadute sia dal punto di vista sanitario che da quello lavorativo e sociale. “Oggi viviamo in un periodo storico del tutto inedito e per certi versi inaspettato e per questa ragione si avverte ancora di più il bisogno di offrire ai cittadini un sicuro punto di riferimento che possa da un lato aiutare il territorio ad affrontare le difficoltà e dall’altro impostare le basi per la futura ripresa”, ha detto il presidente Lattanzi consegnando al questore una copia del pregiato volume di proprietà della Provincia di Terni dal titolo “Dimore storiche e giardini di delizia nel territorio – Incanti Ternani”.