Nella tarda mattinata del 20 in Stroncone, i militari del locale Comando Stazione proceduto a dare esecuzione all’”ordine di espiazione di pena in regime di detenzione domiciliare”, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni – Ufficio Esecuzioni Penali, a carico di: M.A.M., ternana classe 1945, già nota alle Forze dell’ordine;

il provvedimento è stato emesso in esecuzione ad una sentenza di conferma di condanna della Corte d’Appello di Perugia divenuta irrevocabile, con cui la donna veniva condannata all’espiazione di poco più di un anno di arresto per i reati di “calunnia”, “falsità in scrittura privata”, “furto aggravato” ed “uso indebito di strumenti di pagamento”;