Nel tardo pomeriggio di ieri un Maresciallo del Comando Stazione Carabinieri di Terni, libero dal servizio, entrava in un negozio del centro per effettuare degli acquisti. In quel momento il titolare dell’attività commerciale era intento ad annaffiare un vaso di sua proprietà, contenente una pianta che di giorno espone all’esterno del suo negozio.

Durante tale attività il commerciante si avvedeva della presenza di una bustina in cellophane, parzialmente sotterrata nel terriccio del vaso, e la prendeva mostrandola al Maresciallo che, resosi conto immediatamente del contenuto, richiedeva l’intervento di una pattuglia per il sequestro dell’oggetto. In caserma, aperta la busta, venivano rinvenuti undici frammenti di sostanza stupefacente che, all’esito dei primi accertamenti, è risultato essere MDMA.