A seguito di una segnalazione pervenuta al Numero Unico Europeo 112 da parte di inquilini di una palazzina, gli agenti del Commissariato di Assisi si sono recati in una Frazione di Bastia dove, all’interno di un garage, venivano sorpresi cinque uomini, tutti di nazionalità albanese, che erano soliti radunarsi per passare interi pomeriggi a giocare a carte e a bere. All’interno del locale suddetto, di proprietà di uno dei 5, era stato ricavato un ulteriore locale munito di porta per il suo accesso e arredato con divano e scaffalature.

I 5 amici, tutti 50enni, quattro residenti a Bastia e uno residente ad Assisi, vista la chiusura dei bar a causa delle attuali restrizioni per contenere l’epidemia sanitaria da Covid19, avevano, da giorni, deciso di ritrovarsi e creare uno spazio tutto loro per passare il tempo insieme. Dei vicini, evidentemente preoccupati da tale atteggiamento, richiedevano ieri l’intervento della Polizia che, giunta sul posto, accertava l’assembramento e procedeva a sanzionare i 5 ai sensi dell’art. 4 comma 1 del D.L. 119/2020.

Nella stessa giornata sono stati controllati anche tre supermercati, tre esercizi commerciali autorizzati alla somministrazione con asporto ( una panetteria, un bar/ paninoteca e una pizzeria) ed una farmacia. Venivano infine controllate 36 persone e 19 autoveicoli.