Nella giornata di ieri, i militari dei Comandi Compagnia Carabinieri di Terni e di Amelia hanno eseguito un servizio coordinato di controllo del territorio particolarmente focalizzando la propria attenzione sulle zone di Terni Centro, Maratta e Collescipoli e sui comuni di Narni e Amelia.

In totale i militari impiegati hanno controllato 150 persone a bordo di 114 veicoli e sottoposto ad accertamenti 6 locali pubblici, di cui uno sanzionato.

Sempre ieri, ma intorno alle 16,  nell’ambito del medesimo servizio, a Narni Scalo personale del locale Comando Stazione Carabinieri ha tratto in arresto in flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”: A.L., nato in Tunisia nel 1980 ma residente a Narni, pregiudicato. I militari operanti, informati della presenza in zona di via Tuderte e Ponte di Augusto di un’attività di spaccio, individuavano l’uomo pedinandolo fino a casa dove, a seguito di una perquisizione domiciliare, rinvenivano all’interno dell’abitazione dello straniero 12 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina confezionata in dosi pronte allo spaccio, un bilancino di precisione e materiale vario atto al confezionamento.

La sostanza stupefacente ed il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato veniva quindi portato presso la propria abitazione e sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del processo con il rito direttissimo.