Una statuetta in bronzo di epoca etrusca, individuata tra gli annunci di vendita pubblicati sulla pagine di una delle più conosciute piattaforme di commercio-online, è stata sequestrata ad un cinquantenne residente nel ternano, denunciato a piede libero per ricettazione dai carabinieri del comando Nucleo Tutela patrimonio culturale di Perugia.

In base a quanto riferisce l’Arma, il manufatto, raffigurante un ‘Guerriero con elmo’, per un valore stimato di qualche centinaio di euro, è stato rintracciato analizzando i numerosi annunci presenti sul web.

I militari si sono infatti imbattuti nell’inserzione che indicava una ‘Statuina in bronzo originale etrusca’ corredata di alcune immagini del manufatto che, per tipologia, materiale e fattezza poteva essere riconducibile ad un rinvenimento avvenuto sul territorio. Elemento confermato anche dal fatto che reperti votivi analoghi sono presenti nelle più importanti collezioni museali locali.

Attraverso il nickname è stato possibile individuare l’utente, mentre gli approfondimenti successivi, compiuti con la collaborazione dei funzionari archeologi della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio dell’Umbria e dell’Arma territoriale, hanno consentito di ottenere conferma dell’autenticità del reperto e della detenzione illecita.

I carabinieri hanno quindi perquisito l’abitazione dell’indagato sequestrando la statuetta.