Nel corso del pomeriggio di sabato 30 gennaio i Carabinieri di Terni hanno arrestato per “coltivazione” e di “detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente”: S.C.F., ternano classe 1989, ex imprenditore nel settore enologico, incensurato. L’uomo, nel corso di un servizio di controllo del territorio è stato  fermato in via Irma Bandiera a bordo della propria autovettura e, sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di 14 grammi di hashish. I Carabinieri in seguito hanno perquisito  l’abitazione nella quale hanno trovato ulteriori 707 grammi, sempre di hashish, suddivisi in 7 panetti; due involucri con 11 grammi, nuovamente di hashish; 10 grammi di marijuana; 2 grammi di ketamina ed infine, presso un secondo domicilio, 34 grammi di marijuana; un bilancino elettronico di precisione e 370€, probabile provento dello spaccio. Al termine delle operazioni l’uomo veniva sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del processo con il rito direttissimo.

TERNI, NUOVA PROTESTA DEL COMITATO “NO INCENERITORI”