A conclusione di un’attività di indagine scaturita a seguito della presentazione di una denuncia\querela sporta nel mese di maggio 2020, i militari del Comando Stazione Carabinieri di Fabro, hanno deferito in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica di Terni per i reati di “truffa” e di “sostituzione di persona” un 57enne della provincia di Ancona ed una 30enne donna rumena, residente a Roma, i quali creando un falso account su un sociale network, artatamente sostituendosi ad un conoscente della persona che ha avanzato la denuncia, riuscivano a convincere quest’ultimo a farsi ricaricare una carta di credito per un importo di circa 1.000 euro poi utilizzati per effettuare alcuni acquisti on-line.