Un 22enne di Savona è stato arrestato dalla Polizia nell’ambito di un’operazione antiterrorismo in ambienti della destra radicale contigui al terrorismo di matrice suprematista. L’indagato è accusato di aver costituito un’associazione con finalità di terrorismo nonché di aver svolto azione di propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale aggravata dal negazionismo.

Sono in corso anche 12 perquisizioni nei confronti di persone vicine al 22enne. Le città interessate, oltre a Perugia, sono Genova, Torino, Cagliari, Forlì-Cesena, Palermo, Bologna e Cuneo.

L’attività investigativa, diretta dalla procura di Genova, è condotta dalle Digos di Genova e Savona e dal Servizio per il Contrasto dell’Estremismo e del Terrorismo Interno della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione-Ucigos.