La Polizia Ferroviaria di Terni ha arrestato due cittadini egiziani per essersi rifiutati di fornire le proprie generalità e per oltraggio, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. I due giovani sono stati sorpresi dal capotreno a bordo del convoglio regionale Perugia\Roma senza biglietto. Dopo aver minacciato il capotreno, i due, nella stazione di Terni, hanno aggredito gli agenti della Polfer intervenuti avvertiti dal personale in servizio sul treno. Il Giudice del Tribunale di Terni ha convalidato l’arresto ed ha ordinato ai due egiziani di non far ritorno nel comune di Terni sino all’esito del processo che si terrà il prossimo 4 febbraio.

TERNI: DA IN ESCANDESCENZA IN CASA E MINACCIA I GENITORI, ARRESTATO 36ENNE