Iniziata, a Terni, la vaccinazione anti-Covid 19 anche tra i medici di medicina generale. Le somministrazioni ai professionisti che hanno aderito alla campagna vaccinale hanno infatti preso il via presso il Poliambulatorio dell’ospedale Santa Maria, dove – stando a quanto riferisce Simonetta Centurione, segretario provinciale della Federazione italiana medici di medicina generale – sale da 60 a 180 al giorno il numero totale dei sanitari vaccinati.

“Nell’arruolamento nella vaccinazione dei medici di famiglia, l’Umbria – spiega la dottoressa, anche lei tra i primi vaccinati – si è dimostrata abbastanza veloce, tanto che le procedure dovrebbero concludersi in un paio di giorni”.

I numeri delle adesioni alla campagna da parte dei medici di famiglia del territorio ternano non sono al momento noti, ma a detta della segretaria Fimmg “la vaccinazione rappresenta un obbligo morale per tutti i medici, non solo come arma di difesa per sé e per gli altri, ma anche come messaggio ai pazienti più scettici sulla sicurezza del vaccino”.